Atleti anziani




Sembra automatico che, superata una certa età, che solitamente sono i 60 anni, ma talvolta, purtroppo, succede anche prima, si smetta di allenarsi e di praticare sport, come se l’esercizio fisico facesse male ai più anziani.


Per questo ora sfateremo quattro falsi miti legati a questi non più giovani atleti:


  1. Superata una certa età si deve smettere di allenarsi pesantemente, perché il rischio è quello di rovinarsi i legamenti e non si sa cos’altro. Questa è una sciocchezza. Al contrario, con l’allenamento, anche intenso, gli anziani possono rafforzare la loro muscolatura ed evitare effettivamente il rischio di lesioni. Inoltre, tutti, ma soprattutto le donne, a causa del cambio ormonale dettato dalla menopausa, devono fare esercizio fisico con maggior vigore per cercare di ridurre la perdita di massa muscolare.

  2. Col tempo si ingrassa di più e quindi si rischia molto sia in termini di infortuni che di possibili problemi cardiovascolari. Questo, in parte, è vero. Con l'avanzamento degli anni, si ingrassa per una questione ormonale ma, la verità è che l’accumulo di grasso avviene principalmente per le cattive abitudini alimentari.

  3. Con l'età aumentano i dolori articolari che sono dovuti al logorio del corpo per via dello sforzo fisico: “la corsa ti rovina le ginocchia”. Classica affermazione sentita mille e mille volte, smentita da diversi studi di ricerca. Uno, in particolare, ha coinvolto 2600 atleti anziani, scoprendo che questa credenza non ha alcun fondamento. La pratica sportiva mantiene "giovani" le cartilagini delle articolazioni.

  4. Bisogna investire il proprio tempo per i figli, per i nipoti e non per se stessi. Nulla si potrà insegnare ai figli o ai nipoti, rimanendo sdraiato sul divano davanti alla tv. Lascia che ti ammirino per i tuoi sforzi e che seguano così il tuo esempio. Inoltre, sotto il profilo psicologico, il movimento e l'allenamento fisico, anche pesante, è uno dei presidi antiaging più efficaci. Permette di mantenere una maggiore lucidità e una motivazione profonda a continuare a godersi la vita fino in fondo.

Ci sono moltissime buone ragioni per continuare ad allenarsi, anche in età avanzata, anzi, forse ce ne sono molte più che negli anni precedenti. La vita va vissuta fino alla fine dei nostri giorni cercando di mantenere un buon equilibrio fisico e psicologico.


A me piace ripetere questa frase "L'importante è morire giovani il più tardi possibile"


757 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

CONTATTI

Scienza del Benessere

dott. Rodolfo Vittori

via Modolet, 27

34076 Romans d'Isonzo (GO)

FVG Friuli Venezia Giulia - Italia

​​

Tel: 349 5103035

info@scienzadelbenessere.com

  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon
  • LinkedIn - Black Circle
  • Black YouTube Icon

© 2020 by  Scienza del Benessere

Powered by Proassist