Errori nelle diete vegane/vegetariane

Aggiornato il: 7 ott 2020


Nei regimi alimentari vegani/vegetariani troppo spesso vi sono delle impostazioni errate che potremmo sintetizzare nel modi seguenti:

  1. Elevato consumo di frutta e di carboidrati, spesso anche nelle ore sbagliate (la cronobiologia) comporta inevitabilmente l’immissione nell’organismo di un pericoloso quantitativo di zuccheri

  2. Uso importante di seitan, un impasto proteico a base di glutine derivato dal grano tenero. Il glutine può avere effetti devastanti sul nostro sistema immunitario. Inoltre il seitan è privo di aminoacidi essenziali, su tutti la lisina. I carboidrati in esso contenuti sono ad alto indice glicemico, ovvero innalzano bruscamente la glicemia dopo l’ingestione (gli zuccheri non utilizzati si depositano nel fegato sotto forma di grasso), ha un basso valore proteico ed è poverissimo di vitamine e minerali come il ferro.

  3. Impostazioni sbagliate di regimi regimi vegani/vegetariani fanno dei danni irreparabili: i peggiori tumori metastatici in tempi recenti riguardano persone vegane/vegetariane/fruttariani perché per loro è normale assumere, grandi quantitativi di frutta e carboidrati, rinfocillando così le cellule tumorali. Basti pensare come viene effettuata la PET (esame effettuato per vedere dove è localizzato un tumore: si inietta uno zucchero radiomarcato in quanto esso viene immediatamente mangiato dalle cellule tumorali in piena replicazione che diventano così visibili ….).

#dietafruttariana #dietavegetariane #diteavegana #alimentazionesana