Meditare camminando

La maggior parte delle persone è convinta che la meditazione si possa praticare soltanto in una stanza semibuia, seduti su un cuscino Zen, attorniati da candele profumate, con le gambe incrociate in una improbabile posizione yoga del loto. Si tratta di uno dei tanti pregiudizi. La meditazione camminata è una tecnica che può essere praticata in qualunque momento della giornata, mentre siamo per la strada, stiamo andando o tornando dal lavoro, oppure accompagniamo i bambini a scuola. Si tratta di una tecnica semplice, che richiede di prestare attenzione al movimento dei piedi e delle gambe mentre li solleviamo e li mettiamo uno di fronte all’altro. Certo, tradizionalmente, la meditazione camminata è eseguita molto lentamente, per concentrarci su ogni movimento e sensazione e non è quindi paragonabile alla camminata veloce per andare in stazione e cercare di non perdere il treno. Ma anche in quel caso, riuscire a concentrarci sui nostri passi, provare a sentire come il tallone appoggia per terra, come la pianta del piede effettui la rullata per poter progredirei in avanti, di come le ginocchia si pieghino ad ogni passo, ci permette di avere la consapevolezza di quello che stiamo facendo. Questa tecnica può aiutarci a sviluppare una maggiore consapevolezza del nostro corpo e dei suoi movimenti.

Clicca qui per andare ad altre pratiche di mindfulness

#camminare #meditazione #MINDFULNESS

0 visualizzazioni

CONTATTI

Scienza del Benessere

dott. Rodolfo Vittori

via Modolet, 27

34076 Romans d'Isonzo (GO)

FVG Friuli Venezia Giulia - Italia

​​

Tel: 349 5103035

info@scienzadelbenessere.com

  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon
  • LinkedIn - Black Circle
  • Black YouTube Icon

© 2020 by  Scienza del Benessere

Created with Wix.com