Psicologia dell'alimentazione

Descrizione del servizio

Il modo in cui ci nutriamo è un’abitudine, che è profondamente influenzata dal nostro vissuto e dalle nostre emozioni. Lavorare sulla modifica delle abitudini è un nuovo approccio che si basa sulla collaborazione di esperti in nutrizionismo e in psicologia che, insieme, riescono ad esplorare le relazioni tra pensieri, sentimenti e credenze inconsce sull’alimentazione, il loro impatto sulle condotte alimentari e sulla persona nel suo complesso. Fame emotiva Non sempre mangiamo per soddisfare la nostra fame. Molti di noi utilizzano il cibo per alleviare lo stress emotivo o come ricompensa. Quando si mangia perché spinti dalla nostra mente piuttosto che dal nostro stomaco si può cadere nella trappola del senso di colpa. Praticare la consapevolezza del cibo e di ciò che mangiamo, della scelta di un cibo rispetto a un altro, ci aiuta nella possibilità di cambiare le cattive abitudini alimentari. Disturbi del comportamento alimentare I disturbi del comportamento alimentare (DCA) o disturbi della nutrizione e dell’alimentazione sono tutte quelle patologie che coinvolgono il rapporto tra l’individuo e il cibo. Esse sono caratterizzate da un’alterazione delle abitudini alimentari e da un’eccessiva preoccupazione per il proprio peso e per le forme del corpo. I disturbi dell’alimentazione sono espressione di un profondo malessere interiore, tutta la vita della persona sembra organizzarsi attorno alla paura di ingrassare che spesso si configura come una vera e propria ossessione e che porta la persona a sperimentare con forte ansia anche le più semplici attività quotidiane come uscire a mangiare fuori con amici e famigliari. I principali disturbi dell’alimentazione sono: -l’anoressia nervosa, – la bulimia nervosa e il – disturbo dell’alimentazione incontrollata (abbreviato in BED, binge eating disorder). I manuali diagnostici descrivono, inoltre altri disturbi come l’obesità, l’ortoressia, il picacismo, il disturbo evitante/restrittivo dell’assunzione di cibo e il disturbo da binge-eating. Colpiscono soprattutto adolescenti e giovani adulti con una prevalenza maggiore nel sesso femminile per quanto riguarda l’anoressia e bulimia nervosa, mentre per il disturbo dell’alimentazione incontrollata l’incidenza è maggiore nel sesso maschile. I sintomi non vanno sottovalutati perché la deriva può essere molto pericolosa. È molto importante prevenire per tempo, attraverso opportune tecniche psicologiche che permettono di limitare o eliminare il disagio.

  • 45 minuti
  • 70 euro
  • Via Modolet

Regole di cancellazione

Per annullare o spostare l'appuntamento, ti preghiamo di contattarci almeno 24 ore prima dell'appuntamento

Dettagli di contatto

  • Via Modolet

    Via Modolet, 3, Romans d'Isonzo, Gorizia, Italia

    +39 351 7112855

    info@scienzadelbenessere.com